Focus

Nello spazio formativo svizzero, vi sono grandi incertezze riguardo l'utilizzo e la protezione dei dati. Il nostro sportello vi aiuta a risolvere questi problemi e vi permette di fare maggiore chiarezza al riguardo.

Il rapporto «Digitalizzazione nell'educazione» fa luce, per la prima volta e in modo esaustivo, sullo stato e sugli effetti della digitalizzazione nel sistema educativo svizzero. Nella nostra serie di podcast, diamo uno sguardo ai principali risultati del rapporto.

L’identità degli allievi è un bene particolarmente prezioso, che merita di essere protetto, soprattutto nello spazio digitale. Per questa ragione, i Cantoni hanno creato la Federazione Edulog, che stabilisce delle regole identiche per tutti i fornitori d’identità e di servizi. Noi realizziamo e sviluppiamo, quindi, questo spazio di fiducia.

Internet ha abbattuto i confini a noi familiari ed ha creato dei nuovi modelli commerciali. Restano però gli spazi giuridici territoriali tradizionali. Noi mettiamo in relazione le prospettive tra il sistema educativo federale e gli attori mondiali.

L’educazione copre una vasta gamma di dati: dati personali e di utilizzo, dati sui comportamenti e i valori. L’utilizzo e la protezione di tali dati richiedono regole chiare e concordate. Noi sviluppiamo le basi per una politica di utilizzo responsabile dei dati.

6.2.2023

Le scuole si trovano sempre più spesso a dover affrontare questioni relative all'utilizzo e alla protezione dei dati. Christian Flückiger, responsabile della protezione dei dati e della trasparenza per il Canton Giura e il Canton Neuchâtel, fa luce su questo tema.

31.1.2023

Nel quinto e ultimo episodio del podcast sul rapporto «Digitalizzazione nell'educazione», spieghiamo come determinare la qualità di uno studio e come interpretarne i risultati. Che cosa si deve cercare per stabilire la credibilità e la pertinenza delle affermazioni che sono contenute nello studio?

23.1.2023

Dal lancio del nostro sportello per l'utilizzo e la protezione dei dati, ci siamo occupati di un'ampia gamma di problematiche, che si presentano nella pratica: ad esempio di materiali didattici digitali, di dati personali o di servizi cloud. Questo ci ha permesso di raccogliere le prime esperienze, che verranno integrate nello sviluppo di una politica d'utilizzo dei dati a livello nazionale.

Altre notizie

2.2.2023

Gli esami digitali sono sempre più utilizzati. I Cantoni si scambiano informazioni sugli ultimi sviluppi e condividono le sfide che devono affrontare. L'obiettivo è quello di trarre vantaggio dalle conoscenze e dalle esperienze degli altri. Marius Beerli, responsabile della digitalizzazione della CDPE, spiega come i Cantoni impiegano gli strumenti per gli esami digitali e come la CDPE ne è coinvolta.

31.1.2023

Una recente indagine (francese) dell'Ufficio federale di statistica rileva che vi sono ampie disparità sociali nelle conoscenze e nelle azioni degli utenti di internet per quanto riguarda la protezione dei dati personali. Contrariamente a quanto si crede, il comportamento dei giovani non differisce da quello della popolazione attiva più anziana.

17.1.2023

Con il crescente aumento delle tecnologie digitali, il rischio di abusi sessuali su minori in internet aumenta. Il Consiglio federale intende rafforzare gli interventi per proteggere meglio i bambini e i giovani da questi rischi.

19.12.2022

La piattaforma nazionale Giovani e media propone una nuova banca dati con offerte di corsi, materiali e servizi di consulenza sulla promozione delle competenze mediali. Le offerte sono raggruppate per Cantone, tema, tipo di offerta, gruppi target e fascia di età. Sono disponibili in italiano, francese e tedesco.

16.12.2022

Il Consiglio federale ha adottato la nuova strategia «Svizzera digitale». La strategia si concentra su temi centrali che cambieranno ogni anno. Per il 2023 i temi saranno il diritto favorevole alla digitalizzazione, la digitalizzazione nel settore della salute e la sovranità digitale.

12.12.2022

Il Consiglio di Stato vodese ha chiesto un budget di oltre 48 milioni di franchi per finanziare la seconda fase del progetto dell'educazione digitale nelle scuole. Prossimamente saranno presentati al Gran Consiglio tre decreti. I crediti permetterebbero di finanziare l'educazione digitale a livello cantonale per cinque anni.

12.12.2022

La Svizzera sta affrontando bene la trasformazione digitale e le condizioni quadro dell'economia sono in costante miglioramento. Questa è la conclusione di due rapporti sulla digitalizzazione adottati dal Consiglio federale il 9 dicembre 2022. Il Consiglio federale menziona pure il ruolo che assume l'agenzia specializzata Educa nel monitoraggio degli sviluppi.

2.12.2022

Il Consiglio federale il 2 dicembre ha adottato la strategia della Confederazione in materia di scienza dei dati. Intende quindi promuovere l'utilizzo della scienza dei dati a vantaggio del bene comune e a sostegno delle politiche pubbliche. L'attuazione della strategia è coordinata con la Strategia di digitalizzazione della Confederazione.

1.12.2022

Che ruolo svolgono le tecnologie dell'apprendimento nel potenziare la formazione professionale? Questa è la domanda al centro del libro pubblicato da un team di ricercatrici e ricercatori della SUFFP, dell'EPFL e dall'Università di Friburgo. Il libro (gratuito) è integrato dal sito Internet eduscenario con molti esempi.

24.11.2022

In generale, i giovani sono meno attenti nel proteggere la loro privacy in Internet: mentre l'84% di loro dieci anni fa attivava sui social le impostazioni della privacy, attualmente la percentuale è scesa al 60%. I risultati sono tratti dalla studio JAMES 2022.

17.11.2022

Il Consiglio di Stato del Canton Turgovia ha preso atto del rapporto «Concetto di competenze IT». Secondo il progetto, il Cantone e l'Associazione delle comunità scolastiche della Turgovia (VTGS) stipuleranno un contratto di servizi per la gestione di un centro di competenze IT. L'operazione sarà finanziata in parti uguali dal Cantone e dall'associazione VTGS.

1.11.2022

La Tavola Rotonda delle Scuole Professionali (TR SP) organizza, in collaborazione con la SUFFP e le scuole professionali, un «Tour de Suisse» sul tema del Blended Learning. La tematica sarà presentata in tutte le regioni linguistiche e coinvolgerà le professioni di tutti i settori.

Indietro
Altro