Perché è stato importante per Schulverlag plus aderire a Edulog?

Risposta: Perché come fornitori d'identità viviamo in prima persona la problematica dell'accesso nelle scuole. Un esempio significativo: in occasione di una visita a una scuola, ho incontrato una bambina di terza elementare con un foglio di carta in mano. Su questo foglio aveva scritto non meno di sette differenti dati di accesso. Edulog offre, invece, una soluzione elegante, senza imporre alle scuole l'ennesimo servizio d'identità. Armonizza l'accesso alle risorse didattiche e facilità così la vita alle scuole. Questo è senza ombra di dubbio nell'interesse di Schulverlag plus.

Come si è svolta l'adesione di Schulverlag plus?

L'integrazione ha implicato delle grandi sfide concettuali e tecniche poiché il nostro sistema di licenza richiede delle informazioni che Edulog non può fornire. Tuttavia, abbiamo trovato insieme una soluzione soddisfacente, che è stata ben accolta dalla nostra clientela. La collaborazione con la segreteria di Edulog, e l'integratore tecnico (ELCA), ha funzionato bene. Abbiamo ricevuto sempre il supporto di cui necessitavamo. Cogliamo qui l'occasione per ringraziarli.

«  È evidente che un unico login è meglio di sette.  »

Cosa cambierà con Edulog?

Con Edulog stiamo compiendo un passo significativo verso la standardizzazione delle risorse didattiche digitali. L'accesso semplice e sicuro, ai contenuti delle diverse case editrici, promuove la digitalizzazione nell'ambito della scuola dell'obbligo. È evidente che un unico login è meglio di sette. Inoltre, questo alleggerisce non soltanto il carico degli allievi e del corpo insegnante, ma anche quello del nostro personale di supporto.

Ospite

Portrait Jonathan Senjoha
Jonathan Sejnoha
Responsabile dello sviluppo e della trasformazione digitale
Schulverlag plus

Articoli correlati

Il Giura, e la parte francofona del Canton Berna, sono stati tra i primi a utilizzare Edulog. Elisa incontra gli attori coinvolti in Edulog: un'insegnante, gli allievi, il direttore della scuola e un responsabile cantonale. Nel video raccontano le loro esperienze e cosa desidererebbero che venga migliorato.

Il concetto di «sovranità digitale» significa un utilizzo autodeterminato e sicuro delle tecnologie digitali. In questo modo è possibile sfruttare le opportunità e il potenziale della trasformazione digitale a beneficio di tutte e tutti. Kevin Saner, analista informatico presso Educa, spiega quali sono le conseguenze della sovranità digitale e il ruolo che Edulog può svolgere in questo ambito.

L'inizio dell'anno è una buona occasione per fare il punto della situazione. Come si sta sviluppando la Federazione? Quanti fornitori di identità e di servizi sono partner? Cosa ci si può aspettare per il 2024? Le risposte a queste e ad altre domande si trovano in questo articolo.

Le direzioni scolastiche sono in prima linea per quanto concerne la digitalizzazione. Si trovano in mezzo alle tensioni tra il corpo insegnante, le alunne, gli alunni e i genitori. Thomas Minder, il presidente dell'associazione mantello delle direzioni scolastiche della Svizzera tedesca (Verband Schulleiterinnen und Schulleiter Schweiz VSLCH), parla delle sue esperienze e di Edulog.